Paolo Rossi a muso duro: “Lezione di calcio dalla Spagna”

Paolo Rossi, ex attaccante rossonero ed eroe dei mondiali di Spagna ’82, va giù pesante contro la nazionale di Ventura, dopo la sonora sconfitta di sabato scorso. Ai microfoni di ‘Radio anch’io sport‘, infatti, parla di bocciatura inequivocabile e, proseguendo, afferma: “L’Italia ha preso una lezione sotto l’aspetto tecnico e fisico. La Spagna ha grandi doti di palleggio e talenti individuali, è una squadra di un’altra categoria e noi non siamo al livello delle grandi nazionali”. Pablito aggiunge ancora, in merito alle critiche dei giorni seguenti l’incontro: “Ce ne sono sempre state, anche ai tempi di Bearzot. E’ difficile trovare una nazionale senza critiche e dopo una sconfitta come quella contro la Spagna è, finanche, semplicistico. Io – infatti – non ricordo umiliazioni di questo genere. Le partite si possono anche perdere ma questa è stata una batosta molto pesante che ci rimanda indietro di molti livelli nella stessa filosofia di gioco”.