Qui Cina, presto il riso che cresce nell’acqua salata?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’intuizione di uno agronomo cinese può trasformarsi in una soluzione per sfamare fino a 200 milioni di persone nel mondo.

Il ricercatore Yuan Longping, coadiuvato dal locale Saline-Alkali Tolerant Rice Research and Development Centre, ha messo a punto una nuova tipologia di riso, in grado di crescere anche (e soprattutto) nell’acqua salata.

Come riporta il South China Morning Post, a Qingdao sono state raccolte fino a 9,3 tonnellate di riso per ettaro fatto crescere nell’acqua salmastra del vicino Mar Giallo, a fronte di un’aspettativa degli studiosi di 4,5 tonnellate di riso. L’acqua salata, prima di essere utilizzata nella risaia maggiore, è stata diluita e immessa in una risaia improvvisata su una spiaggia. La nuova specie di cibo ha inoltre già un nome, “Yuan Mi“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook