Verso il derby, una gara che vale doppio: Montella sceglie i “fedelissimi” in un San Siro da record

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sarà un derby che vale doppio. Lo si dice spesso riferendosi a partite decisive del campionato, ma stavolta la frase fatta risuona perfettamente sul match che andrà di scena domenica sera a San Siro.

Come riporta stamattina il Corriere dello Sport, Montella per il derby deciderà di affidarsi ai “fedelissimi”. Virgolette d’obbligo per descrivere due elementi a disposizione della rosa di Montella che hanno già giocato – con risultati importante – contro l’Inter. Nikola Kalinic segnò la sua prima tripletta in Serie A proprio contro i nerazzurri: era il 25 settembre 2015 e l’attaccante della Fiorentina batté Handanovic per tre volte. Due, invece, le reti segnate da Fabio Borini sempre all’Inter nella sua prima doppietta in Serie A, stagione 2011-2012: giocava nella Roma e all’Olimpico finì 4-0 in favore dei giallorossi con due reti proprio del classe ’91. Segnali positivi per Montella che si affida anche alla cabala per vincere il derby.

Stracittadina che sulla sponda rossonera del Naviglio dovrebbe rivedere in campo sia Suso che Bonaventura, i due grandi esclusi della sfida contro la Roma. “Fedelissimi” ma anche “vecchie” conoscenze, Montella riparte dalla certezze di questo Milan in un San Siro da record per il derby, con 4,5 milioni di previsione d’incasso. Sarebbe il risultato più alto di sempre.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy