Gazzetta, Suso: il salvatore del Milan e di Montella

Gazzetta, Suso: il salvatore del Milan e di Montella

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo i vari tentativi di queste prime dieci giornate di campionato, Montella ha finalmente (ri)trovato la password del suo Milan: Jesus Suso.

Lo spagnolo nel primo tempo col Chievo (quello poi decisivo per indirizzare l’incontro) ha dato l’impressione di essere l’unico uomo, per carattere e tecnica, realmente pericoloso tra le file dei rossoneri. Non serviva, infatti, l’insignitura ufficiale ai gradi di vice-capitano a testimoniare che, in questi mesi, Suso si è applicato più di tutti in allenamento per risollevare le sorti del Milan; è bastato vederlo in azione nelle ultime uscite di campionato.

Prestazione sontuosa quella dello spagnolo: un gol, un assist, un autorete procurata e l’avvio dell’azione del momentaneo 3-0 siglato da Calhanoglu. Come evidenzia La Gazzetta dello Sport, sul livello della sua performance tanto ha influito il cambio di modulo (l’ennesimo) di Montella, nel 4-3-2-1, lo ha ricollocato sul centrodestra.

Quando è uscito tra gli applausi del pubblico di fede rossonera, l’aeroplanino ha coccolato il suo salvatore, abbracciandolo e ringraziandolo per il miracolo fatto al Milan e alla sua panchina.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy