Chievo: rombo efficace e attacco pericoloso, ma sulle corsie laterali...

Chievo: rombo efficace e attacco pericoloso, ma sulle corsie laterali…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Domani sera, in occasione della sfida valida per la decima giornata di campionato, il Milan farà visita al Chievo di Maran. I gialloblù, che negli ultimi sei turni hanno raccolto dodici punti e non hanno mai perso, occupano la sesta posizione della classifica e sono una compagine solida, compatta e organizzata. Ecco allora che i rossoneri, per vincere, dovranno mettere in scena una prestazione convincente e dimostrare di avere trovato un’identità e il giusto equilibrio.

Punti di forza: il rombo di centrocampo; Inglese.
Nella zona nevralgica del terreno di gioco, i clivensi, che sono soliti schierarsi con un 4-3-1-2, dispongono di un centrocampista arretrato esperto, grintoso, dotato di un buon fisico e capace di proteggere al meglio la retroguardia, Ivan Radovanovic, e di due interni abili in fase di recupero palla, dinamici e bravi negli inserimenti, Lucas Castro e Perparim Hetemaj. Inoltre, sulla trequarti, Maran può contare su Valter Birsa, giocatore dotato di tecnica e senso del gioco, nonché capace di ispirare al meglio la coppia d’attacco. Parlando di punte, il Milan dovrà fare attenzione a Roberto Inglese, prima punta in possesso di un gran fisico e di un buon senso del gol.

Punti deboli: le corsie laterali.
Sul lungo andare, qualora il centrocampisti interni terminassero le energie e fossero costretti ad abbassare il ritmo, potrebbero uscire le lacune dei difensori esterni. Questi ultimi, malgrado abbiano iniziato la stagione nel migliore dei modi, faticano a garantire stabilità a lungo termine: nel caso in cui fossero puntati a dovere da Suso, potrebbero andare in difficoltà e concedere spazi con regolarità. Ciononostante, se venissero costantemente protetti dal rombo, dal momento che hanno dalla loro parte l’esperienza, potrebbero disputare una prestazione di tutto rispetto.

Giocatore chiave: Castro-Hetemaj.
Nel caso in cui svolgessero a dovere la fase difensiva, sostenendo Radovanovic e il pacchetto arretrato, Castro ed Hetermaj potrebbero permettere al Chievo di fare filtro con continuità, di tappare tutte le falle della mediana e di usufruire di spazi per ripartire. Il loro lavoro sarà quindi fondamentale per gli equilibri di Maran e per l’esito dell’incontro.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy