Montella: "Soddisfatto dei ragazzi, ottima ripresa. Rigore? Quello di Rodriguez non è fallo". Le parole a Sky, Premium e Milan TV

Montella: “Soddisfatto dei ragazzi, ottima ripresa. Rigore? Quello di Rodriguez non è fallo”. Le parole a Sky, Premium e Milan TV


Le parole di Vincenzo Montella al termine di Inter-Milan ai microfoni di:

SKY SPORT

“Il rigore di Rodriguez? Per me non è rigore, è abbastanza chiaro. D’Ambrosio è stato furbo, l’arbitro ha visto la mano appoggiata, il giocatore a terra e ha fischiato il rigore. Il fallo è fallo non solo se si viene toccati, bisogna anche valutare l’entità del fallo. Spero che anche per noi le situazioni vengano valutate in questo modo. Perdere una partita così al 95′ dà fastidio; io poi non volevo neanche parlare del rigore, me ne avete fatto parlare voi, però per me Rodriguez non l’ha tirato giù. Perdere così dopo una prestazione così e la doppia rimonta dispiace, per me l’arbitro ha sbagliato, ma mi dispiace per il risultato in questo momento delicato e per la classifica, anche perché meritavamo di non perderlo. abbiamo fatti un grande secondo tempo; nel primo tempo siamo stati un po’ bloccati, ma nel complesso sono soddisfatto dei ragazzi. intanto abbiamo giocato con una grande squadra, ma nel primo tempo è sttao equilibrato, non ho visto un primo tempo dell’Inter così entusiasmante come il nostro secondo. Ci può stare che nel primo tempo non abbiamo giocato bene. Siccome mi avete fatto vedere prima l’episodio e l’a classifica. non credo si possa riassumere solo in errori individuali e palle perse; nel primo tempo volevo lasciare un po’ di campo all’Inter e non lasciare spazi, per quello sembrava attendessimo, volevo evitare questo sin dalla prima frazione. Ho apportato modifiche rischiose nel secondo tempo, mettendo come esterni di centrocampo quelli che prima erano esterni d’attacco. Non è stato però solo un azzardo occasionale, voglio lavorare su questo progetto, è una soluzione che ho in testa da un po’ di tempo. Difesa a tre? Dei tre difensori l’unico che ha giocato a tre è Bonucci, Musacchio e Romagnoli hanno sempre giocato a quattro, ci stiamo lavorando. Ma continuo a pensare che la squadra non abbia fatto male. Non sono passato a tre solo per Bonucci, ma perché non avevo alternative a Suso e agli esterni d’attacco se non solo Borini. Penso che questo sia il sistema di gioco con cui andare avanti. Io con la società eccezionale, che continua a sostenermi, e sono convinto di poter portare avanti il progetto tecnico, io ho grandissima stima per i dirigenti del Milan”.

PREMIUM SPORT

“Nel secondo tempo ho visto una grande reazione, sono orgoglioso della squadra, abbiamo avuto un’anima da Milan, il risultato però non ci ha pagato ma resto ottimista. Ci sono dei buoni principi di gioco, vedo il bicchiere mezzo pieno, voglio continuare con questo progetto. La partenza è stata molto tattica, eravamo più contratti, dopodiché nel secondo tempo ci siamo aperti perché eravamo sotto. L’Inter è stata molto cinica, per quello che ho chiesto comunque sono contento, se continueremo a giocare come nel secondo tempo non perderemo più. Credo che abbiamo dimostrato orgoglio, quando si portano idee ci vuole comunque tempo, lo spirito però è cambiato. Biglia nonostante l’errore ha dato ordine in mezzo, è stato sfortunato. Per il 4-3-3 non abbiamo cambi, con il 3-5-2 abbiamo comunque creato molte palle gol, non abbiamo il 3-5-2 solo per Bonucci. La Champions rimane comunque raggiungibile, abbiamo le possibilità per recuperare”.

 

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy