Neymar, che privilegi: per contratto ha diritto a non tornare mai in difesa

Neymar, che privilegi: per contratto ha diritto a non tornare mai in difesa


E’ sempre più incandescente la convivenza sotto la Torre Eiffel per il super Psg di Al-Khelaifi. Secondo quanto riporta il quotidiano francese Le Parisien, Neymar, arrivato in estate per la faraonica cifra di 222 milioni di euro dal Barcellona, avrebbe ottenuto vari bonus molto particolari.

Totale libertà di movimento in campo, calci di rigore e fisioterapisti personali. Questi alcuni dei punti che, scrive il quotidiano parigino, starebbe facendo rivoltare lo spogliatoi del club di Parigi. Indipendente dalla volontà dell’allenatore, infatti, Neymar avrebbe diritto non ripiegare in fase difensiva. Niente marcature ad uomo e privilegi si estenderebbero anche agli allenamenti: i compagni non posso effettuare entrate dure su di lui. Ci sarebbe anche il capitolo rigori, che spetterebbero sempre al brasiliano da contratto e che lo hanno visto litigare in campo con Cavani. Una questione che il presidente del Psg avrebbe voluto risolvere dando un milione in più l’anno all’uruguayano. I vantaggi garantiti dal contratto di Neymar non si fermano poi ai confini del terreno di gioco. Avrebbe a disposizione, solo ed esclusivamente per lui, due fisioterapisti personali, mentre gli altri dovrebbero «fare la coda» dal fisioterapista aziendale.

Altra cosa che è stata notata è che il numero 10 è l’unico al quale è consentito utilizzare borse e valigie con logo personale o con quello di uno sponsor a sua scelta in occasione degli spostamenti della squadra, mentre i compagni sono obbligati a utilizzare quelle con il logo del Paris SG. Insomma uniti, ma non confusi.

Lo riporta corriere.it.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy