Punto tattico: Milan, perché non tornare alla difesa a 4?

Punto tattico: Milan, perché non tornare alla difesa a 4?


La tipologia di modulo è sicuramente una delle domande più frequenti per il nuovo Milan di Vincenzo Montella. L’inizio del campionato aveva visto il tecnico optare per una difesa a 4, dando continuità alle idee della passata stagione. Poi, la brusca frenata all’Olimpico contro la Lazio di Simone Inzaghi, ha segnato la svolta decisiva: Montella passa alla difesa a 3. Bonucci, Romagnoli e Musacchio ( Zapata ), con Rodriguez ad agire sulla corsia di sinistra e Abate ( Borini ) ad agire sulla corsia di destra, causa infortunio di Conti ( lesione del legamento crociato anteriore ). I match contro Sampdoria e Roma, però, hanno evidenziato diverse lacune tattiche.

La retroguardia troppe poche volte risulta essere allineata, con scarsa comunicazione tra i componenti del reparto. La difesa non sale nei momenti di maggior spinta, tendendo ad arretrare così da allungare la squadra favorendo gli inserimenti centrali dei centrocampisti avversari. Con la difesa a 3 è indubbio che un grande contributo deve essere offerto dagli esterni, chiamati a ricoprire l’intera fascia per garantire solidità alla fase difensiva e maggior spinta nella fase offensiva. Se ciò non avviene, si corre il rischio di ritrovarsi in inferiorità numerica nella fase di non possesso.

Inoltre è doveroso sottolineare che, con la difesa a 3, il Milan si ritrova con Romagnoli del tutto spaesato, Borini adattato sulla corsia di destra, Musacchio troppo spesso alternato a Zapata e Bonucci che non sembra essersi ancora integrato nel nuovo progetto.Forse, la difesa a 4 avrebbe garantito maggior compattezza tra i reparti, senza correre il rischio di dover rinunciare a giocatori come Suso e Bonaventura che, come mostrato nella passata stagione, sembrano essere indispensabili a questo Milan con il 4-3-3.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy