Bonatti (all. Lazio Primavera): “Un episodio ha cambiato la partita, ma…”

Milan-Napoli Primavera
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichiarazioni rilasciate a Lazio Style Channel da Andrea Bonatti, allenatore della Lazio Primavera, dopo la gara persa contro i pari età del Milan: “Dovevamo abbassarci, in occasione del secondo gol. Il Milan è una squadra di gamba. Siamo riusciti a non subire tiri in porta, poi, l’inerzia del match è cambiata su un episodio. Ci siamo sbilanciati, abbiamo subito una ripartenza e non abbiamo avuto la forza per respingere il pallone. Abbiamo avuto quattro nitide occasioni da gol, provando fino all’ultimo a riequilibrare la sfida. Questo campionato è avvincente, siamo ancora nel gruppone. In sede di presentazione, avevamo ammesso come Milan ed Atalanta fossero le squadre più in forma. I bergamaschi, insieme all’Inter sono sulla carta le più forti, con i rossoneri un gradino sotto. C’è amarezza per il risultato finale, speriamo in un futuro migliore. Nella prima parte di gara, abbiamo provato a sviluppare il gioco tra le linee, ma siamo stati imprecisi al momento dell’ultimo passaggio. Con il doppio vantaggio, la squadra di Gattuso si è abbassata e abbiamo avuto ancor più difficoltà ad entrare in area. I ragazzi hanno interpretato la gara nel modo corretto fino all’episodio che ha sbloccato la gara. Il Milan dispone di un collettivo che rappresenta la sua vera forza. Con gli esterni bassi, dobbiamo essere più forti per evitare i cross che possono essere sempre pericolosi per la nostra porta. Sarei contento se Al-Hassan trovasse la condizione migliore perché può darci una grossa mano. Spero di riavere presto Rezzi a disposizione, ora valuteremo le sue condizioni insieme con lo staff medico“.