Bonucci alla Domenica Sportiva: “Oggi vittoria importante: la squalifica mi è servita molto. Ringrazio la Juve per Londra”

Bonucci SpazioMilan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Al termine di Sassuolo-Milan Leonardo Bonucci ha parlato ai microfoni della Domenica Sportiva.

Sulla vittoria: “Ci tenevamo a vincere: serviva per placare le pressioni. Ottima partita da parte nostra”;

Se la squalifica ha aiutato: “È stata importante per essermi allenato e mettere benzina nel serbatoio dopo tante partita. Inoltre mi sono fatto un’esame di coscienza e mi sono reso conto che ho reso al di sotto delle aspettative”;

Sul suo periodo no iniziale: “Credo che mi sia focalizzato su cose cui non dovevo considerare. Mi sono preso anche molte personalità a livello di gruppo”;

Su Marotta, presente in studio: “Non ho problemi con la Juve e neanche col direttore, perché grazie a loro sono stato a Londra a ritirare il premio. Al massimo certe cose le dico in privato, anche se non posso non rinnovare la mia stima per i bianconeri per quello che mi hanno dato in questi sette anni”;

Faresti nuovamente ciò che hai fatto dopo Cardiff? “Si, non me ne sono pentito”;

Sull’ottima partita di Kessie e se può essere fondamentale la sua forza: “Franck a volte ha peccato per non aver messo più forza, ma ricordiamoci che è giovane e che non è facile a quest’età essere così responsabile con la maglia del Milan. Può crescere come tutti gli altri”;

Sui play-off: “Partite difficili ma siamo L’Italia e dobbiamo assolutamente vincere”;

Se si sente più sicuro in Nazionale: “Prima devo sentire il bisogno di essere sicuro con me stesso, poi dipende dalla forza di gruppo”.