Calhanoglu ed André Silva, Montella spera nel rientro di fiamma

calhanoglu abate kalinic kessié andré silva spaziomilan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Due degli elementi più attesi che, fin qui, non hanno particolarmente brillato. Stiamo parlando ovviamente di Hakan Çalhanoğlu ed André Silva. Arrivati in estate con valutazioni importanti, incapaci ancora di dimostrare di meritare l’investimento operato da Fassone e Mirabelli.

Pressione

L’impatto psicologico con la realtà di Milan è, probabilmente, il fattore che ne sta condizionando il rendimento. Con le proprie Nazionali, Turchia e Portogallo, di cui sono stelle assolute, l’ex Leverkusen e l’ex Porto hanno sempre fatto bene, anche nelle ultime apparizioni.

Cura internazionale

Le occasioni in cui hanno convinto di più, inoltre, sono state le gare europee, contro Austria Vienna e Rijeka. Come evidenziato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, quindi, la speranza di Montella, quindi, è che i due abbiano un rientro importante dalle Nazionali, al fine di avere due frecce in più nella propria faretra.