Una cena per fare gruppo. Basta far giocare Suso fuori ruolo. L’Europa League adesso è fondamentale

Cena squadra Milan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’unione fa la forza, prima fuori dal campo, poi, si spera, nel rettangolo di gioco. Ieri sera Patrick Cutrone ha portato i suoi compagni fuori a cena, nessuno escluso, c’era anche il fantasma Mastour. Un’occasione per fare gruppo e per ritrovarsi tutti insieme per cercare di uscire da un momento difficile.

Intanto, come dichiarato in esclusiva nei nuovi studi di Milan TV a Milanello, Vincenzo Montella si é professato soddisfatto della prova del San Paolo. Un Milan che, secondo l’ex tecnico di Sampdoria é Fiorentina, ha saputo tenere bene il campo, sebbene nel primo tempo la formazione rossonera abbia effettuato ben zero tocchi nell’area napoletana. Intanto rimane un mistero la posizione di Suso: perché continuare a far giocare fuori ruolo l’unica  certezza? Lui e Bonaventura devono giocare esterni d’attacco. 

Nelle prossime sei partite il Milan affronterà solo squadre di classifica inferiore, un’occasione, forse l’ultima, per ripartire e per salvare una stagione che, dopo tre mesi, rischia di naufragare. Pensando, poi, all’Europa League, un obiettivo che rischia di diventare fondamentale.