Qui Cina, nuovi accordi commerciali con Usa

dazi cina
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Compagnie americane e cinesi hanno siglato a Pechino 19 accordi del valore totale di 9 miliardi di dollari.

La Casa Bianca tenta così di ridurre il deficit commerciale Usa, sceso a ottobre con la Cina a 26,6 miliardi dai 28,1 miliardi di settembre, mentre è di circa 223 miliardi nei primi 10 mesi dell’anno.

La Cina, dal canto suo, ha riaperto all’import di carne Usa, ma i flussi sono bassi a causa di forniture che soffrono l’insufficienza dei prodotti in linea con i requisiti richiesti dalle autorità cinesi. Pechino è il primo produttore, consumatore e importatore di carne di maiale al mondo. Anche in quest’ottica, uno degli accordi firmati coinvolge JD.com, il secondo mall online in Cina quotato al Nasdaq, che si è impegnata a acquistare beni del valore di 2 miliardi di dollari dagli Usa, di cui oltre la metà costituita da carne di manzo e di maiale.