Qui Cina, Shanghai si fa fruttariana

bandiera-della-cina
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ha aperto con il pieno di pubblico la prima edizione di Mac Fruit Attraction China, ospitata al Convention and Exhibition Centre di Shanghai nell’ambito di Horti Cina.

La kermesse ospita una trentina di aziende in rappresentanza della filiera ortofrutticola italiana. Ad oggi solo kiwi, e di recente
gli agrumi italiani, possono entrare in Cina, da tempo si sta lavorando per l’ingresso di pere e mele ipotizzando grandi margini di crescita.

Nel 2016 il valore delle esportazioni di prodotti ortofrutticoli verso la Cina è stato pari a 27 milioni di euro, in crescita del 12,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.