CorSport, buona la percentuale realizzativa dei nuovi acquisti rossoneri. In pole c’è la Fiorentina

Kalinic spaziomilan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Raccogliere sul campo i frutti del mercato estivo è il sogno di ogni dirigente calcistico, ma lo è, ancor di più, per quelli, come i rossoneri, che nella scorsa sessione hanno investito, e tanto.

Eppure, come evidenzia l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, a fronte di un corposo numero di innesti introdotti nel corso dell’estate (10), l’impatto di questi ultimi sul rendimento generale della squadra di Vincenzo Montella è stato, sinora, piuttosto deludente. Solo 7 sono, infatti, le reti siglate in campionato dai nuovi arrivati, e, nello specifico, tre da Klainic, due da Kessié e una a testa per Rodriguez e Calhanoglu, con una percentuale realizzativa del 39%.

Numeri ben lontani da quelli della primatista Fiorentina, di cui ben 6 dei 13 acquisti sono già andati a segno, siglando complessivamente 15 marcature, per una percentuale del 71%. Il dato relativo ai rossoneri diviene, però, confortante se si ha riguardo alle rivali Inter e Juve, distaccate, rispettivamente, di 22 e 30 punti percentuali, e alle due squadre capitoline, ferme al 10%.