Corsport, Milan: cinque anni di delusioni dei big match. Lazio vittima preferita

locatelli-milan-juve-sm2
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Corriere dello Sport in edicola oggi, alla vigilia della super-sfida di sabato sera fra Napoli e Milan, ha analizzato alcuni numeri inerenti agli scontri diretti giocati nell’ultimo quinquennio dalla compagine meneghina. Prendendo in esame, cioè, tutte le partite dell’ultimo lustro contro Inter, Napoli, Juve, Roma e Lazio. Nei 44 precedenti, dunque, si evince un numero di vittorie (8) davvero esiguo, a fronte di una percentuale di sconfitte davvero troppo elevata, del 50%.

Digiuno

Vittima preferita del Diavolo è la Lazio, ma è la data dell’ultimo successo milanista a far preoccupare davvero. Il Milan, infatti, non batte una delle big – almeno in campionato- dal 22 ottobre 2016, quando a San Siro una straordinaria rete di Locatelli piegò la Juventus. Un trend, insomma, assolutamente da invertire.