CorSport, Montella: “Adesso testa al Toro. Ottimi Silva e Cutrone ma in Italia è diverso. Suso…”

Conferenza montella austria vienna
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Le pagine odierne del Corriere dello Sport hanno riportato le parole di Vincenzo Montella, dichiarate ieri nel post partita di Milan-Austria Vienna:

Se il cambio di Bonucci è stato legato ad un problema muscolare:

“Non so, non abbiamo approfondito ma non sembra che ci siano le condizioni per preoccuparsi”.

Sulla prestazione di Andrè Silva e Cutrone:

“Hanno disputato un’ottima partita: sono giovani e non è prevedibile quanto possano crescere”.

Se Suso può giocare dietro le punte:

“Se non sono sceso in campo in questo modo significa che non c’ho mai pensato a questa soluzione: per me i principi di gioco e l’equilibrio sono più importanti”.

Sulla rimonta in campionato e se Andrè Silva avrà opportunità:

“Non dobbiamo pensare a fare tabelle perchè chi le fa sbaglia spesso. Dobbiamo subito pensare ad affrontare nei migliori dei modi una squadra forte come il Torino. I ritmi del calcio italiano sono diversi rispetto a quelli europei, perchè hai meno spazio e tempo di effettuare la giocata: per questo al momento Andrè Silva l’ho utilizzato poco ma sono sicuro che presto si abituerà”.

Sul passaggio ai sedicesimi:

“Sono contento di aver raggiunto questo mini obiettivo, soprattutto con anticipo, ma nell’ultima partita daremo ugualmente tutto. Però in questo modo possiamo concentrarci bene per il campionato ripartendo da oggi: sono contento per la reazione della squadra dopo aver subito il gol dello svantaggio”.