CorSport, Fassone a tutto campo: nuovi, Montella e stadio di proprietà. Filtra ottimismo dalle sue parole

fassone galliani
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Tempo di risposte per Marco Fassone, a.d. rossonero, che dopo la lunga chiacchierata di lunedì scorso con i piccoli azionisti, si è intrattenuto ieri in chat, su Milan TV e sui canali sociali del club, con i supporters milanisti.

Come riporta l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, tanti sono stati gli argomenti sul piatto, a partire dal big match di domani, che Fassone prevede complicato in tutti i reparti, pur nutrendo fiducia sulle possibilità della squadra di fornire una buona prestazione. Il C.E.O. ribadisce, inoltre, come non sia mai mancata la fiducia nei confronti di Montella, che è stato valutato e confermato dalla dirigenza già la scorsa stagione: “I risultati non arrivano con uno schiocco di dita. Mancano 26 giornate e ce la giocheremo fino alla fine“.

Non manca un rimprovero nei confronti di qualcuno dei nuovi arrivati che, ad avviso di Fassone, “ha reso al di sotto delle aspettative“, mentre sorprendenti sono stati, invece, l’apporto fornito da Borini e la continuità di Rodriguez. Nessun dubbio che il pilastro di questa squadra si chiami Jesus Suso, che, via Sky, ha, peraltro, rassicurato il popolo milanista della sua volontà di continuare a vestire i colori rossoneri, nonostante la presenza di una clausola rescissoria.

Argomento di attualità è anche quello relativo al rifinanziamento e al voluntary agreement, per i quali l’a.d. si è detto, ancora una volta, ottimista, augurandosi, però, che il piano venga analizzato nel dettaglio dal massimo organo del calcio europeo. Nel frattempo, continua incessantemente il lavoro di raccolta di sponsor e partner commerciali in Europa e in Cina.

Chiosa finale sullo stadio di proprietà che Fassone ritiene essere un  elemento imprescindibile per il fatturato e per creare empatia col pubblico.