Fifa, Van Basten e le nuove regole: addio al fuorigioco e ai rigori

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Marco Van Basten, ex giocatore del Milan e responsabile dell’innovazione tecnologica della Fifa, ha proposto nuove regole che sono state già state testate in una partita di terza divisione nei Paesi Bassi. Le rimesse laterali saranno fatte con i piedi, aboliti i cartellini gialli, e sostituzioni a tempo. Queste sono alcune delle regole pensate dall’ex bomber rossonero che ha dichiarato: “l’obiettivo è quello di rendere il calcio più appassionante e veloce, anche se, per il momento, si tratta solo di una proposta”,

Dunque niente più rimesse laterali con le mani, ma con i piedi come al calcio a 5, ma soprattutto niente più rigori sostituiti dagli shootout. Aboliti i cartellini gialli, sostituiti dalle espulsioni a tempo come nell’hockey. Previsto anche un numero massimo di falli, cinque, e le sostituzioni volanti, come nel basket. Una delle novità più interessanti è quella di fare meno partite durante l’anno. E infine solo il capitano potrà parlare con l’arbitro evitando le solite discussioni.

Ecco elencate le nuove regole:

  1. Addio al fuorigioco;
  2. No cartellini gialli, sì ad espulsioni a tempo;
  3. Limite di 5 falli per giocatore;
  4. Tempo effettivo solo negli ultimi 10 minuti;
  5. Con l’arbitro può parlare solo ed esclusivamente il capitano;
  6. Sostituzioni volanti;
  7. Meno partite durante l’anno;
  8. Rimesse laterali con i piedi.