GaSport, Sacchi: “Non mi sorprenderebbe un colpaccio al San Paolo”

Sacchi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

“Dopo una sosta non si sa mai come le squadre riprenderanno il cammino. Il Napoli sta dominando, ma la vittoria del Milan sul Sassuolo potrebbe aver ridato energie ai rossoneri”. E’ l’analisi di Arrigo Sacchi, sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, a poche ore dal big-match del San Paolo tra la capolista e i rossoneri.

“Il Napoli è una bellissima macchina, però ha sempre bisogno di viaggiare al massimo per ottenere il risultato. E quando il motore non gira a dovere…”, spiega ancora l’ex tecnico del Milan che proprio sui rossoneri dice: “Non mi sorprenderebbe un colpaccio, sempre che il Napoli non sia al massimo. Se il Milan riesce a rallentare le azioni, può scapparci la sorpresa”.

E ancora sul Milan di oggi: “L’importante è che abbia il gioco, le idee, l’entusiasmo e il coraggio. Il Napoli è molto forte, ma il Milan non è battuto in partenza. Sarri si ferma con l’organizzazione di squadra, con le marcature preventive, col sacrificio di tutti. Corti, stretti, sempre pronti a pressare e ribaltare l’azione”.