Gazzetta- Donnarumma risponde ad un super Sirigu e Mihajlovic lo “bacchetta”

Sirigu 2 Torino SpazioMilan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Salvatore di nome e di fatto. Ieri Sirugu ha salvato il Torino con diverse parate: prima sul tiro di punizione di Suso, poi sulla doppia occasione Di Kalinic e poi sul tiro finale di Calhanoglou.

Oro– Come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport Donnarumma non ha potuto non assistere alle prodezze dell’ex Psg con addosso una maglia dorata, colore che il classe ’99 rossonero ricorda bene perché l’aveva addosso nella finale di Doha.
Non per questo l’estremo difensore del Milan si è reso protagonista nell’unica occasione avuta dai Granata con un doppio intervento, prima su Belotti e dopo su Iago Falque.

La crescita di Sirigu– Nonostante le parate decisive del suo portiere Mihajlovic ha dichiarato qualcosa su Donnarumma, che il serbo lanciò quando allenava il Milan: “Gigio non lo vedo più come un bambino. Adesso vedo che parla spesso con gli arbitri e questo non va bene. Spero solo di non incontrarlo più perché l’anno scorso mi ha parato due rigori e oggi ha fatto un miracolo: nel calcio non c’è riconoscenza (ride, ndr)”.
Comunque Sirigu, da quando è al Torino, sembra essere tornato, disputando partite all’altezza di quelle iniziali al Psg.