Nuova fiducia in Montella. La società confida ancora nel tecnico, che ora si sente più sicuro

acmilan.com
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Vincenzo Montella può stare tranquillo: anche un’eventuale sconfitta a Napoli tra nove giorni non metterà nuovamente a rischio la sua panchina dopo le turbolenze delle scorse settimane, scacciate con la vittoria in casa del Sassuolo. Ne sono convinti sia Il Corriere dello Sport, sia La Gazzetta dello Sport, secondo i quali da Via Aldo Rossi non trapelano dubbi né sul progetto iniziato lo scorso aprile, né sul tecnico di Pomigliano d’Arco, al quale viene riconosciuta una grande capacità di trasferire a tutto l’ambiente milanista, società in primis, la convinzione che la rimonta Champions sia ancora possibile.

Nonostante questo ottimismo, i numeri al momento dicono che il Milan è molto indietro rispetto alle dirette concorrenti, anche a causa di quattro punti che si ritengono lasciati per strada (due contro il Genoa, uno contro Inter e Samp). Bisogna mettere il fila una striscia di vittorie consecutive e sperare che davanti frenino, altrimenti l’obiettivo concreto resterà soltanto l’Europa League.

Secondo il quotidiano romano, i dirigenti di Via Aldo Rossi hanno sì sondato delle piste alternative nelle ultime settimane – Gattuso su tutti – ma la volontà forte è quella di andare avanti su questa strada, a meno chiaramente di clamorose ricadute da qui in avanti. Volendo abbozzare una tabella di marcia da qui a nove giornate – dove il Milan, a parte il Napoli, non giocherà contro nessuna di quelle che lo precedono in classifica –  bisogna raccogliere almeno venti punti.