Sei punti nelle ultime due, bene in trasferta: adesso bisognerà ritrovare il feeling con San Siro

Donnarumma SpazioMilan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo Verona il Milan brilla anche a Reggio Emilia. I rossoneri, nelle ultime due trasferte, hanno sempre fatto bottino pieno: sei punti e sei gol segnati. Un dato incoraggiante che fa ben sperare Vincenzo Montella in vista delle prossime partite. Dopo la sosta arriverà la trasferta più insidiosa del Campionato, quella di Napoli.

Ieri, oltre a Kessié e Romagnoli, ha brillato il solito Suso, capace ancora una volta di trascinare la squadra verso un’altra vittoria importante. Da segnalare anche la prova convincente di Leonardo Bonucci, decisivo quando con una scivolata salva il possibile gol del 2 a 0.

Rimandati, invece, Calhanoglu e Kalinic. Il turco e il croato pagano ancora, forse, il ritardo di condizione fisica. Il primo non si è mai reso pericoloso, il secondo non ha sfruttato a pieno un’occasione ghiotta, capitatagli nei primi minuti di gioco.