Punto tattico: bene il Milan al San Paolo. Romagnoli, solite disattenzioni

romagnoli (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Su Napoli-Milan     Il big match del San Paolo non delude le attese. Il Napoli si impone per 2-1 contro un buon Milan che, però, nei momenti decisivi cade e non si riesce ad alzare. Azzurri ancora al comando del campionato, rossoneri sempre più lontani dalla parte alta della classifica. Il Diavolo copre bene il campo, avendo nel secondo tempo anche un buon palleggio e un buon possesso palla. Anche a Napoli si rivedono le solite disattenzioni tattiche della squadra di Montella. Sul primo gol dei partenopei ancora una volta Romagnoli non segue i compagni di reparto. Verticalizzazione prevedibile di Jorginho, Bonucci e Musacchio salgono, mentre Romagnoli resta fermo lasciando in posizione regolare Insigne che realizza la rete del vantaggio. Errori di questo tipo non dovrebbero più accadere da parte di un ragazzo che non sembra ancora aver raggiunto la maturità calcistica. Sul secondo gol del Napoli retroguardia rossonera statica. Musacchio si stacca tardi ed è costretto Montolivo ad uscire su Insigne lasciando libero lo spazio centrale che viene attaccato da Zielinski. Bonucci si perde l’inserimento del polacco che insacca non un perfetto Donnarumma.