Punto tattico: Milan, la coppia d’attacco per avere maggior peso offensivo

André Silva spaziomilan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Su Milan-Austria Vienna        Domani sera a San Siro il Milan affronterà l’Austria Vienna con l’obiettivo di chiudere la pratica qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Montella dovrebbe optare per il 3-4-1-2 con Zapata-Bonucci-Rodriguez centrali, Bonaventura largo a sinistra, Borini sulla corsia di destra e Calhanoglu dietro il tandem d’attacco Cutrone-André Silva. Rispetto alla trasferta di Napoli, il Milan scenderà in campo con la coppia d’attacco e non più con l’unica punta. Nikola Kalinic in campionato fa fatica, perché è un giocatore funzionale ma non è in grado di far salire la squadra da solo, necessita di compagni con cui scambiare la palla. La coppia, forse, potrebbe garantire maggior peso offensivo. Cutrone è un giocatore che dà profondità, lotta e combatte con le difese avversarie. André Silva punta sulle sue qualità tecniche, è un giocatore elegante che si completa alla perfezione con Patrick. Domani il Milan dovrà scacciare la sindrome dei pochissimi gol realizzati sino ad oggi, creare occassioni pericolose e mostrare un’identità di squadra.