Uniti per la maglia: quella volta che il Milan cambiò pelle