CALCIOMERCATO/ Renato Sanches al Milan solo a giugno: la situazione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Accostato al Milan durante l’ultima sessione del calciomercato estivo per poi trasferirsi in prestito allo Swansea, Renato Sanches ritarda ad esplodere. Il club inglese è deluso dalle prestazioni del portoghese, tanto che- riportano diverse fonti- sembrerebbe intenzionato intenzionato a interrompere il prestito già a gennaio. Il giovane calciatore di proprietà del Bayern, dopo la vittoria dell’Europeo, si è trasferito in Germania per più di 25 milioni di euro ma ha faticato ad inserirsi. Quello di cui ha bisogno il classe ’97 è la fiducia, che il club rossonero gli potrebbe dare. Non a caso in estate Mirabelli rilasciò parole di stima per lui, e visto che al Milan serve un centrocampista la trattativa potrebbe riaprirsi.

INVESTIMENTO PER IL FUTURO– In caso dovesse partite una trattativa ufficiale ci sarebbe un grosso ostacolo: in caso di un suo approdo a Milano Sanches cambierebbe squadra per la terza volta in un anno e mezzo, e quindi non potrebbe disputare gare ufficiali (ma può essere tesserato) in quanto ha giocato sia in Premier League che totalizzato una presenza in Supercoppa di Germania. Non potendo andare contro le regole non è da escludere che il portoghese arrivi ugualmente a gennaio per apprendere in sei mesi il metodo Gattuso per poter essere più preparato nella prossima stagione.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook