Qui Cina, stretta europea anti-contraffazione

dazi cina
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Arriva la stretta dell’Unione Europea contro la contraffazione, a tutela della proprietà intellettuale e delle imprese europee, tramite più misure e più armonizzazione contro le violazioni, una cooperazione più forte con i Paesi terzi come Cina e Sud Est asiatico e garanzie maggiori per i brevetti sugli standard essenziali di base.

Il pacchetto presentato dalla Commissione Ue va a completare, dopo le misure sul copyright e quelle per le piattaforme online, l’azione comunitaria nel settore.

In concreto, Bruxelles adegua la “caccia” ai contraffattori adeguandola all’era digitale, adotta linee guida per un’interpretazione armonizzata in tutti i Paesi della direttiva del 2004 contro la contraffazione e li invita a una maggiore collaborazione giudiziaria, spinge per accordi volontari tra i privati (venditori, pubblicità, corrieri).