La solitudine dei numeri primi: Gigio, i teatrini sono finiti. Ora testa bassa e pedalare