Financial Times: 50% di possibilità per il Milan di rifinanziare il debito contratto con Elliott

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Financial Times, principale giornale economico-finanziario del Regno Unito, ha dedicato quest’oggi un articolo alla situazione societaria di Milan e Inter, partendo dalla ricerca da parte della società rossonera di investitori per rifinanziare gli interessi e il prestito da restituire a Elliott entro il prossimo ottobre. Il quotidiano britannico, citando una fonte “vicina agli sforzi di rifinanziamento”, ritiene al 50% la possibilità di arrivare a un accordo col fondo Highbridge.

Sulla sponda opposta del Naviglio, invece, il Financial Times registra il successo nerazzurro nel bond da 300 milioni lanciato nei giorni scorsi, dando in pegno agli obbligazionisti, marchi, conti correnti, ricavi da sponsor e diritti tv per chiudere un debito dagli alti interessi e assicurare liquidità al club. Si tratta della prima obbligazione lanciata da una squadra di calcio europea dal 2010, quando il Manchester United fece la stessa cosa. Il bond dei nerazzurri è strettamente legato alla chiusura dei rubinetti da parte dei proprietari di Suning a causa dei divieti dettati dal governo cinese.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook