GaSport, Berlusconi e le innumerevoli frecciate ai tecnici rossoneri