GaSport, Donnarumma tra ansie e regali agli avversari