GaSport, numeri da incubo e mancanza di reazione