Gattuso ha voluto sbatterci il muso. Ora la trincea per amore del Milan