Dopo la disfatta di Verona tutti in ritiro: decisione presa in comune accordo con Yonghong Li

Dopo la disfatta di Verona tutti in ritiro: decisione presa in comune accordo con Yonghong Li

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come riferisce l’edizione odierna del Corriere della Sera, la clamorosa disfatta di Verona non poteva non avere conseguenze drastiche e così ieri la società rossonera ha ordinato il ritiro fino a data da destinarsi: è questa la decisione presa dai dirigenti del club di via Aldo Rossi, che non possono essere soddisfatti dei 5 punti ottenuti nelle ultime cinque partite.

Il ritiro, che scatterà da oggi dopo l’allenamento, ha l’obiettivo di fare gruppo e ricordare che anche i giocatori hanno responsabilità importanti in questa crisi che sta passando il Milan in questa prima parte di stagione. Dopo un mercato faraonico dove sono stati spesi oltre 200 milioni le aspettative riposte verso il Milan erano senza dubbio altre, ma molti elementi della rosa rossonera stanno rendendo meno di quello che valgono.

La decisione del ritiro è stata presa in comune accordo tra l’amministratore delegato rossonero Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli direttore sportivo dopo aver sentito il presidente Yonghong Li e dopo aver avuto un lungo incontro in sede con Rino Gattuso. La speranza della società è quella che questo ritiro possa servire a qualcosa e dare finalmente una svolta alla stagione rossonera.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy