lI Milan si aggrappa al suo jolly: Bonaventura torna leader e stende il Bologna

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Non solo un jolly, Bonaventura è molto di più, un calciatore tuttofare che sa interpretare più ruoli in campo e diversi moduli di gioco. Ma ora è anche un vero salvagente di questo Milan.

Come scrive l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, Bonaventura era stato l’uomo decisivo anche per lanciare le ambizioni degli allenatori che negli ultimi anni si sono seduti sulla panchina rossonera: a Inzaghi regalò la prima vittoria in trasferta, a Mihajlovic grazie a un perfetto calcio di punizione contro il Crotone regalò l’accesso alla semifinale di Coppa Italia a Montella invece regalò una parte di Supercoppa Italia, fu suo il gol del pareggio nella finale di Doha contro la Juventus, e ora con Gattuso sembra esser tornato il vero Bonaventura, 3 gol in 2 partite e prestazioni di livello.

Anche lo stesso Gattuso ha speso parole di elogio per l’ex Atalanta: “Bonaventura può giocare ovunque perché ha grandissima qualità, sa inserirsi e segnare. In questi anni ho sempre detto che è uno dei centrocampisti più forti d’Italia. Ora che ha trovato continuità può darci una mano ma deve stare bene: se la condizione lo supporta è decisivo”. 

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook