Milan, Raiola riprende il suo teatrino: Donnarumma prenda una posizione