Il Milan e la l'allergia al gol: in area di rigore sembra tutto casuale