LE PAGELLE/ Il Verona non esiste, il Milan ne approfitta: Cutrone top, Silva flop

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il 27 dicembre sarà ancora derby. Dopo l’Inter passa anche il Milan, contro un Verona tutt’altro che scopiettante. E Gattuso si prende la seconda vittoria da mister rossonero. Queste le pagelle dei suoi ragazzi.

Donnarumma 6,5: Tra insulti e contestazioni Gigio fa comunque la sua bella figura. Il Verona non è quasi mai pericoloso, ma lui è attento quando deve e salva due volte la porta.

Calabria 6: Gara diligente del due rossonero. Giusto farlo giocare per mettere minuti importanti nelle gambe. Spinge in avanti, mai impegnato dietro.

Bonucci 6: Più che difendere imposta: Kean non crea clamorosi pericoli. Il capitano continua sulla scia degli ultimi match, senza distrazioni. Fondamentale la sua crescita.

Romagnoli 6,5: Segna da attaccante, dopo una sgroppata offensiva tutt’altro che abituale. Dietro ordinaria amministrazione. Curiosità: lo speaker lo scambia per Silva, ma il portoghese non c’entra niente e in Italia è ancora a secco di gol.

Rodriguez 6: Prova sufficiente. I clienti sono piuttosto comodi: lui ne approfitta con qualche sgroppata.

Kessie 6: Spesso impreciso, sempre determinato. Solita prova del carro armato ex Atalanta. Tanta quantità, meno qualità. Tanti buoni inserimenti, ma non è decisivo.

Montolivo 6,5: Amministra molto bene il centrocampo, ci sta abituando assai bene. Il pubblico gradisce. Nel finale spazio a Biglia: ora si giocano il posto. (Dal 65′ Biglia 6: importante il ritorno, mette minuti nelle gambe).

Bonaventura 7: Il migliore dei suoi. Con Gattuso è tornato incisivo e decisivo. Galoppa spesso in avanti ed è il solo capace di strappare in mezzo al campo. È la chiave fra mediana e attacco. E che chiave! (Dal 58′ Borini 6: fa il suo, a partita già terminata).

Suso 6,5: Segna con un tiro cross dalla destra, poi illumina come sempre. Forse con meno continuità , ma oggi gli è ampiamente concesso.

Silva 5: Serviva un gol e gol non è stato. Peccato perché si sbatte parecchio per i  compagni. Ora, però,gli zero gol fra campionato e Coppa Italia si fanno sentire parecchio. (Dal 58′ Antonelli 6: propositivo, spreca un paio di chance per regalarsi il gol).

Cutrone 7: Ha voglia di fare, sempre. Gioca bene in ruolo non suo, segna ed esulta come se fosse un derby. È il più in palla degli attaccanti: merita il suo posto.

Gattuso 6,5: Vince e convince, ma gli avversari praticamente non esistono. Bravo a gestire Donnarumma, da un’altra chance a Silva che la spreca.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook