Il ruggito di Calhanoglu, l'ispirazione che forse manca a questo Milan