Storia di un ex, Yohann Gourcouff: le petit Zizou, meteora (non solo) al Milan

Storia di un ex, Yohann Gourcouff: le petit Zizou, meteora (non solo) al Milan

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’estate 2006, passata agli annali del calcio per la Coppa del Mondo e la vicenda Calciopoli,  rappresenta, anche, l’inizio del declino del Milan Berlusconiano. È in quei mesi, infatti, che si consuma la prima cessione illustre della recente storia milanista (quella di Shevchenko al Chelsea) e i rossoneri capiscono, per la prima volta, di non poter competere con i petroldollari.

Sempre in quell’estate, il Milan decide di impreziosire la propria rosa con un promettente francese di Plomeur, capitano e leader della Nazionale Under 19 d’oltralpe, che tanto bene sta facendo con il suo Rennes: si tratta di Yoann Gourcouff.

Il ventenne, troppo frettolosamente ribattezzato in patria “le petit Zizou, costa ai rossoneri solo 3 milioni di euro e viene lanciato nella mischia già nel preliminare di Champions contro la Stella Rossa. La prima rete in maglia rossonera arriva, invece, contro l’AEK Atene ed è la ciliegina sulla torta di una prestazione sublime fornita, quella sera, dal transalpino. Le aspettative nei suoi confronti sono altissime e nulla fa presagire che non verranno rispettate. Quel Milan, però, ha già un’ossatura e l’inamovibilità di Kakà costringe Gourcuff a sacrificarsi nel ruolo mezz’ala, a lui non certo congeniale; le presenze (36) iniziano, pertanto, a diradarsi e i gol rimangono solo 3 in due stagioni.

A 22 anni, Yoann decide, dunque, di tornare in Ligue 1, al Bordeaux di Laurent Blanc, dove riesce a dare continuità alle prestazioni. Poi, però, ricomincia la discesa: una seconda stagione deludente con i girondini, il rosso in Coppa del Mondo contro il Sud Africa, per una gomitata gratuita rifilata a un avversario, cinque anni a Lione vissuti più da meteora che da vero campione, soprattutto a causa dei numerosi infortuni che lo hanno, finanche, indotto a ridursi lo stipendio.

A ventinove anni, con gli anni migliori ormai alle spalle, Gourcouff decide di tornare alle origini, al Rennes allenato da suo padre Christian, dove, in due stagioni, riesce (almeno sinora) a collezionare solo 20 presenze e 4 gol all’attivo.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy