Svolta tattica contro il Bologna: Gattuso rispolvera il 4-3-3 e lo spogliatoio gradisce

gattuso conferenza
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

 

La sconfitta di giovedì a Rijeka ha rappresentato un altro passo per il Milan verso il baratro stagionale, con tanto di impresa storica invece da parte del club croato. Un k.o. che non cambia nulla dal punto di vista degli esiti in Europa League, ma ha fatto infuriare il tecnico Gennaro Gattuso, tanto da fargli prendere una decisione piuttosto netta in ambito tattico: “Abbiamo visto che con la difesa a tre si fa una fatica pazzesca, meglio a quattro”.

Come scrive la Gazzetta dello Sport ieri il Milan è tornato ad allenarsi provando subito il vecchio (nuovo) schema: il 4-3-3 che sembra poter finalmente dare a tutti gli elementi della rosa la giusta collocazione tattica. La difesa a tre per il momento è abolita, con buona pace di Leonardo Bonucci, forse l’elemento principale della rosa milanista per il quale si scelse di cambiare modulo. Contro il Bologna domani sera molto probabilmente sarà un ritorno alle vecchie usanze, con un impianto tattico che un anno fa portò il Milan a vincere la Supercoppa.

Come riferisce sempre la rosea, pare che lo spogliatoio abbia gradito il ritorno alle origini. Tutti, compreso il capitano Leo Bonucci (che ha spesso ricordato come in carriera abbia giocato più a quattro che a tre), hanno accolto positivamente la decisione di Gattuso, che rimette il Milan sulla vecchia strada per provare a scuotere il gruppo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI