Qui Cina, hotel Marriott a rischio boicottaggio

Qui Cina, hotel Marriott a rischio boicottaggio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Gaffe di Marriott in Cina. La catena alberghiera sbaglia e identifica, in un questionario inviato ai suoi clienti, il Tibet, Taiwan, Hong Kong e Macao come “paesi” autonomi, suscitando l’ira cinese.

A nulla sono valse le scuse presentate: Pechino ha imposto il blocco del sito internet e dell’app cinese di Marriott per una settimana.

Su Weibo, la piattaforma di social media della Cina, Marriott afferma di “non sostenere assolutamente le organizzazioni separatiste che mettono in pericolo la sovranità e l’integrità territoriale della Cina”. I clienti cinesi di Marriott non ritengono il chiarimento soddisfacente e invitano a boicottare la catena.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy