Il commento del Milan ai giornali: "La cultura deve sempre elevarsi"

Il commento del Milan ai giornali: “La cultura deve sempre elevarsi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

I VALORI DELLO SPORT
“Una buona idea a Milano: il calcio onora la Shoah al Binario 21″, è il titolo di oggi de Il Fatto Quotidiano contro il “Razzismo da stadio”. Nel testo: “Il calciomercato si pratica tradizionalmente nelle hall e nella suite attorno alla Stazione Centrale. Perché non proporre al mondo del calcio una visita al Memoriale. La visita è stata organizzata per il 23 gennaio alle 18: hanno già aderito Napoli, Milan, Inter, la Lega di Serie A e di serie B”. Il Giornale di Lecco scrive invece oggi di un importante “appuntamento a Olginate martedì 30 gennaio alle 21”, ovvero una “Serata formativa su sport e giovani”, alla quale “interverrà anche don Alessio Albertini, consulente Nazionale Csi”. Don Alessio è il fratello di Demetrio Albertini, del quale è stato primo tifoso negli anni dei suoi trionfi in maglia rossonera.

IL COMMENTO DEL MILAN

Quando il calcio riesce ad andare oltre, è sempre il benvenuto. Non ci si deve mai stancare di elevare la cultura e la sensibilità sportive del mondo del pallone nostrano. Il rispetto e i giovani sono due frontiere ineludibili, per uno sport che deve sempre pensare a come migliorare se stesso. Soprattutto sul piano dei modelli e degli esempi, che sono per molti aspetti decisivi. Il gennaio di Milano e Lombardia, con appuntamenti del genere, si rivela dunque un mese all’avanguardia sul piano sportivo e culturale

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy