Edicola rossonera: "L'obiettivo è tornare a vincere in trasferta"

Edicola rossonera: “L’obiettivo è tornare a vincere in trasferta”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’analisi dei giornali di oggi da parte del Milan, tramite il sito ufficiale acmilan.com, parte dalle considerazioni di Rino Gattuso alla vigilia della trasferta di Cagliari: “Dopo aver enfatizzato e trasformato in battuta il senso della permanenza di Locatelli nel Milan, e dopo aver precisato rispetto alle interpretazioni che ne sarebbero potute scaturire, Rino Gattuso ha esibito il suo orgoglio poco prima di decollare alla volta della Sardegna. Ha ammesso con linearità i problemi di Benevento e Verona, ma è altrettanto vero che in trasferta in tutto il campionato il Milan fino ad oggi ha vinto solo tre volte, a Crotone, sul terreno del Chievo e a Reggio Emilia”.

Da qui l’appuntamento con l’Edicola rossonera parla chiaro: Ecco il vero obiettivo di Cagliari, contro una squadra forte e organizzata, tornare a vincere lontano da San Siro”.

Un cenno anche alla vittoria di ieri della Primavera per 2-1 contro il Sasuolo: “Era una questione anche di gol e di episodi. Lo ha confermato il primo tempo di Solbiate contro il Sassuolo. Quarantacinque minuti nei quali il Milan è stato volenteroso e aggressivo, ma senza riuscire ad essere pericoloso. Poi nella ripresa la squadra si è sbloccata e che ci fosse una grande fame di vittoria, lo conferma il fatto di essere tornati in vantaggio dopo il pareggio dei giovani emiliani. Una vittoria voluta e alla fine meritata, nonostante la buona prova a sua volta del Sassuolo. Adesso il derby, dove il Milan cerca il secondo riscatto consecutivo rispetto alle sconfitte di inizio campionato”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy