Gattuso, primo bilancio: tutti i numeri delle sei giornate con Ringhio in panca

Gattuso, primo bilancio: tutti i numeri delle sei giornate con Ringhio in panca

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In campionato, nelle sue prime sei gare da allenatore del Milan, Rino Gattuso ha collezionato 8 punti, frutto di 2 vittorie (contro Bologna e Crotone), 2 pareggi (contro Benevento e Fiorentina) e 2 sconfitte (contro Atalanta e Verona). In questo mini ciclo, sempre per quanto riguarda gli incontri di Serie A, i rossoneri hanno messo a segno 6 reti, 3 delle quali sono state realizzate da Jack Bonaventura, incassandone 9 e tenendo la loro rete inviolata soltanto nella gara interna contro il Crotone. La media punti di Ringhio, pari a 1.33 a partita, è quindi inferiore quella di Montella che, nelle prime 14 giornate del campionato in corso, aveva totalizzato 20 punti e che, tra l’altro, presentava una media gol segnati più alta (19 reti in 14 partite) e una media gol subiti più bassa (19 reti incassate in 14 partite).

In queste prime sei gare di campionato con Gattuso in panchina, i giocatori più utilizzati sono stati Gianluigi Donnarumma e Leonardo Bonucci, che sono sempre partiti dal primo minuto e non sono mai stati sostituiti. Sono invece sempre partiti dal primo minuto, pur avendo lasciato il campo a gara in corso in alcune circostanze, Ricardo Rodríguez, Franck Kessié e Jack Bonaventura.

Mentre l’unica trasferta europea si è conclusa con una sconfitta indolore, in Coppa Italia, il Diavolo di Ringhio, grazie alle meritate vittorie contro Verona e Inter (ai tempi supplementari), è riuscito a staccare il pass per la semifinale, dove affronterà, nel doppio scontro, la Lazio di Simone Inzaghi. Al momento, in TIM Cup, i numeri parlano di quattro centri, di nessun gol subito e di un Patrick Cutrone miglior marcatore dei rossoneri.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy