Verso Milan-Lazio, atto secondo. Morale al top, condizione atletica…

Stesso posto, stesso avversario. Tornerà subito in campo il Milan di Rino Gattuso, giocando – a distanza di appena tre giorni – nuovamente contro la Lazio, nuovamente a San Siro. Cambia, ed è una variazione più che sostanziale, la competizione che vedrà i rossoneri opposti ai capitolini, di fronte per la semifinale della Tim Cup 2017-2018.

Alle stelle

Umore ai massimi stagionali per Bonucci e compagni, finalmente protagonisti di un periodo più che positivo. Le tre vittorie consecutive, – non accadeva da marzo 2017 – capaci di proiettare i rossoneri nuovamente in zona Europa in Serie A,  hanno compattato l’ambiente e possono essere la molla per una seconda parte di stagione da protagonisti. La semifinale di stasera, inoltre, potrebbe essere l’ulteriore occasione di alzare l’asticella delle ambizioni.

Contro

Il successo contro la Lazio, tuttavia, ha inevitabilmente intaccato le energie della compagine milanista, soprattutto a causa dell’altissima intensità con cui si è disputato il match di domenica. Questo, in occasione dei due impegni così ravvicinati, potrebbe creare qualche problemino a Gattuso. In tal senso, potrebbero trovare spazio chi, ultimamente, ha giocato meno: da Locatelli a Montolivo, passando per Musacchio ed André Silva.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy