La rosa è ampia ma le alternative hanno dimostrato poca affidabilità. A Udine torneranno i titolarissimi