Derby, dal giorno prima al giorno dopo: è sempre la stessa (bella) storia