Infortuni e stanchezza, ma con il Chievo si può e si deve solo vincere